La verità è che non è facile visitare Barcellona spendendo poco. La capitale catalana è dedicata al turismo per via delle sue numerose attrazioni culturali e ricreative, negli ultimi anni i prezzi sono aumentati in modo esponenziale per i luoghi di maggior interesse. È una città costosa sia per chi la visita, sia per chi ci vive e ve lo possiamo confermare direttamente noi. Tuttavia, grazie ai nostri consigli è ancora possibile vivere questa bellissima città in modo economico e nello stesso tempo super efficiente.

In breve, per viaggiare a Barcellona spendendo poco è essenziale informarsi prima del viaggio, anche per fare un piano su ciò che visiterai e su cosa non. Qui troverai consigli, secondo le nostre esperienze, dei migliori rapporti qualità – prezzi dei servizi e delle attrazioni di Barcellona, divisi in tre step fondamentali della vacanza:

  • raggiungere la città dall’aeroporto
  • cosa visitare tra le attrazioni a pagamento più importanti
  • come muoversi per la città
Visitare Barcellona con un budget ridotto, l'ombrello italiano

IL MIGLIOR MODO DI RAGGIUNGERE BARCELLONA DALL’AEROPORTO EL-PRAT

Come rapporto qualità prezzo sicuramente il miglior modo per raggiungere la città dall’aeroporto o al contrario è L’Aerobus che collega l’aeroporto con il centro città in 20/30 minuti facendo 4 fermate tra cui Piazza d’Espanya e come ultima Piazza Catalunya. Il costo è di € 5,90 a tratta. Se si vuole risparmiare ancora di più si può acquistare direttamente l’andata e ritorno per un totale di € 10,20.

Orari:

LINEA A1 – TERMINAL 1
Pl. Catalunya (Barcellona) – Terminal T1 (Aeroporto)
Dalle 05:00 alle 06:40 h ogni 10 minuti
Dalle 06:50 alle 21:45 ogni 5 minuti
Dalle 21:50 alle 00:30 h ogni 10 minuti

Terminal T1 (Aeroporto) – Pl. Catalunya (Barcellona)
Dalle 05:35 alle 07:20 h ogni 10 minuti
Dalle 07:30 alle 22:20 h ogni 5 minuti
Dalle 22:25 alle 01:05 h ogni 10 minuti

LINEA A2 – TERMINALE 2
Pl. Catalunya (Barcellona) – Terminal T2 (Aeroporto)
Dalle 05:00 h alle 00:30 h ogni 10 minuti

Terminal T2 (Aeroporto) – Pl. Catalunya (Barcellona)
Dalle 05:35 h alle 01:00 h ogni 10 minuti

Il servizio Aerobus funziona tutti i giorni dell’anno, sempre con lo stesso orario.

Puoi comprare il biglietto:

  • Online http://www.aerobusbcn.com/es/buy-tickets?single=true con carta di credito.
  • Direttamente dallo staff presente alla fermata dei terminal (pagamento solo in contanti).
  • Nei distributori automatici di biglietti (con carta di credito)
  • Al conducente dell’autobus (solo pagamento in contanti).
  • Per il pagamento in contanti accettano come massimo una banconota da 20 euro.
  • I minori di 4 anni viaggiano gratis

COSA VISITARE A BARCELLONA A PAGAMENTO

Se vuoi conoscere il famoso modernismo catalano con le attrazioni più importanti della città ideate dal grande genio Antoni Gaudì senza spendere un patrimonio, dovrai decidere quale monumento visitare internamente tra: Casa Batlló, Casa Milà (La Pedrera), Parco Güell e Sagrada Familia. Sicuramente visitare tutte queste attrazioni non diventa più un modo economico e funzionale per vivere questa città, perché sono visite costose che in certi casi non valgono la pena per il prezzo stabilito. Per di più non c’è alcun pacchetto, offerta / sconto per loro.

Prendiamo queste quattro attrazioni che sono sicuramente le più ambite da tutti i viaggiatori e capiamo insieme quale visita interna si può evitare, parlando esclusivamente del rapporto tra qualità – prezzo:

La casa Batlló
La visita interna alla Casa Batlló prevede l’accesso ai piani della casa, alla terrazza del primo piano e infine al tetto. Sono presenti le sale e stanze della famiglia Batlló con alcuni oggetti originali molto carini, ma dal nostro punto di vista è sopravvalutata. Pensiamo che il costo di € 25 per questa visita sia elevato e l’audioguida non aiuta la permanenza rendendo la visita abbastanza noiosa. Per farvi capire solamente quattro anni fa costava € 10 in meno di adesso. (Entrata che si può evitare)

La Pedrera
L’ ingresso alla Casa Milà (La Pedrera) prevede la visita del tetto dell’edificio, la visita al museo dedicato all’architetto Antoni Gaudì e un appartamento del 1900 (solo in eventi speciali di mostre è compresa anche l’appartamento dove viveva la famiglia proprietaria dell’edificio). Il prezzo attuale di ingresso dell’edifico è di € 22, anche qui come Casa Batlló quattro anni fa costava € 6 in meno. (Entrata che si può evitare)

Parco Güell
Il Parco si suddivide in due zone, quella gratuita e quella a pagamento. L’ ingresso alla parte a pagamento è di € 8.50, il prezzo ogni anno aumenta notevolmente. In questo momento vale la pena andarla a visitare, poiché, potrete accedere alla balconata dove tutte le persone fanno le foto lasciando il magnifico panorama di Barcellona alle loro spalle. (Entrata consigliata)

Sagrada Familia
La Sagrada Familia è impressionante e imponente esternamente, ti lascia senza fiato. Anche dal nostro punto di vista vale la pena visitarla. Se tra queste tappe devi sceglierne solo una, sicuramente questa è quella che non deve mancare. È uno dei posti che ricorderai per sempre. L’ entrata Basica della chiesa è disponibile solo con prenotazione internet tutti i giorni dalle ore 14:00 alle ore 17:30 per il prezzo di € 17. L’ entrata con audioguida costa € 25 ed è disponibile dalle ore 9:00 alle ore 17:30. (Entrata consigliata)

Miglior soluzione: consigliamo vivamente di svolgere il nostro tour guidato in italiano della Sagrada Familia & Gaudì (€ 15) e acquistare l’Entrata Basica (€ 17) della chiesa direttamente dal sito ufficiale della basilica, poiché, per pochi € in più rispetto all’entrata con audioguida che ricordiamo costa € 25, avrete una guida italiana in persona che vi spiegherà la straordinaria basilica e inoltre la Casa Batllò, La Pedrera e altre attrazioni che non devono mancare nella vostra vacanza.

COME MUOVERSI A BARCELLONA

La città vecchia e il lungo mare di Barcellona si può girare tranquillamente a piedi, la parte antica del Quartiere Gotico , la Rambla, El Born, il Raval e la Barceloneta si prestano a bellissime passeggiate. Mentre per raggiungere le varie attrazioni principali che si trovano nella città nuova di Barcellona potrete usare l’ottima rete di trasporti pubblici di questa città. Metropolitana, bus, treni e tram: veloci, comodi e puntuali, vi aiuteranno a raggiungere le attrazioni più distanti. Per utilizzare questi mezzi consigliamo di acquistare il biglietto speciale “tarjeta T-10“, direttamente alle macchinette automatiche presenti nelle stazioni delle metro. Questo ticket comprende 10 corse per un prezzo di € 10,20. Questo biglietto è anche multi personale, ovvero, lo stesso ticket può essere utilizzato da più persone semplicemente passandolo da una persona all’altra. La convenienza sta nel fatto che il ticket normale singolo per una tratta costa €2,20 mentre con questo biglietto ti costa € 1 a tratta. Sconsigliamo l’acquisto della “Barcelona Card” € 41,40. La tessera ti permette di viaggiare illimitatamente in tutti i mezzi di trasporto e ha alcuni ingressi ai musei inclusi, ma se non siete appassionati d’arte o studiosi della materia non ne usufruirete mai di questi servizi gratuiti, poiché le attrazioni più gettonate come quelle citate poco sopra sono tutte a pagamento. Sconsigliamo anche la famosa Hola BCN (prezzo per 48h € 15,20 – per 72h € 22,20) almeno che utilizziate più di cinque volte al giorno i mezzi, ma generalmente non si usano più di quattro volte al giorno, tra l’altro non sono compresi nemmeno i trasporti notturni.

[Voti: 16   Media: 5/5]